Una nuova fase: fronteggiare il tempo che passa

cosa fare in menopausa

Man mano che gli anni passano e l’ultimo ciclo mestruale diventa un lontano ricordo, è inevitabile affrontare altri cambiamenti fisici.

Alcuni sintomi della menopausa si alleggeriscono man mano, fino a volte a scomparire del tutto, ma alcuni sintomi e disturbi possono diventare critici, anche a seconda delle predisposizioni personali: come dolori alle articolazioni e fragilità ossea, incontinenza urinaria o secchezza vaginale.

L’avanzare dell’età non è un processo reversibile: è possibile però viverlo al meglio, lavorando quotidianamente con una serie di accorgimenti e qualche piccolo sacrificio per stare bene.

La salute prima di tutto: è importante conoscere e tenere sotto controllo il proprio corpo, con analisi e accertamenti diagnostici periodici, seguendo la cadenza suggerita dal proprio medico.

E adottare uno stile di vita sano, che ci aiuti a preservare al meglio il fisico e la mente:

Smettere di fumare: con la menopausa non si può più rimandare. È arrivato il momento di abbandonare le sigarette una volta per tutte!

Mantenere il peso forma: per ridurre i rischi cardiovascolari e per piacersi e sentirsi bene con sé stesse.

Fare esercizio fisico: è necessario trovare un’attività che piaccia, diverta e non annoi, così da renderla una abitudine di cui non si può più fare a meno.  Passeggiate quotidiane a piedi o in bicicletta, stretching, ballo o un vero e proprio sport, per ogni donna in menopausa l’esercizio è l’antidoto ideale contro rigidità articolare, problemi di postura e di flessibilità del corpo. E anche per attenuare le vampate di calore.

Consulta le sezioni Salute e Lifestyle per saperne di più.