Sintomi e disturbi della menopausa

sintomi menopausa

La menopausa è associata a diversi cambiamenti fisici, emotivi e mentali, la cui intensità varia da donna a donna.

Alcuni sintomi iniziali, molto fastidiosi, come le vampate di calore o l’irritabilità e gli sbalzi d’umore, legati soprattutto a un disordine ormonale iniziale, sono destinati a risolversi col passare del tempo.
Altri disturbi che insorgono in menopausa durano, invece, per tutto il tempo dell’età non fertile, causando spesso disagi e problemi nelle donne. Tra questi rientrano i problemi legati alla sfera sessuale, che nella donna instaurano un naturale calo del desiderio, in grado di compromettere la vita di coppia, come anche l’osteoporosi e i rischi cardiovascolari, dovuti al naturale declino degli estrogeni, responsabili di molti cambiamenti nell’organismo femminile.

Gli estrogeni sono inoltre i responsabili anche della diminuzione di produzione del collagene, per questo durante la menopausa il volto comincia a perdere di tono ed elasticità e spesso si può notare una maggiore secchezza degli occhi e del cavo orale. E insieme al viso, anche le articolazioni possono diventare meno fluide nel movimento, causando dolore.

Un altro cambiamento tipico della menopausa riguarda la silhouette, che prende la cosiddetta forma a mela, poiché il grasso, a causa dei cambiamenti ormonali, tende a depositarsi per la maggior parte sulla pancia. Inoltre, anche il metabolismo, che in questo periodo rallenta, favorisce l’aumento di peso.

L’aumento di peso, il calo del desiderio sessuale e le prime rughe possono contribuire a minare la serenità femminile e, nei casi più gravi, possono condurre a uno stato depressivo. Per questo è importante arrivare alla menopausa consapevoli e preparate, con la concezione che si tratta di una fase della vita che offre innumerevoli possibilità e che tutti i fastidi, transitori o permanenti, possono essere trattati e alleviati.

Non tutte le donne avvertono questa sintomatologia nello stesso periodo e con la stessa intensità. I sintomi infatti sono diversi sia per entità che per grado di severità da donna a donna. Per ciascuna sintomatologia è comunque possibile trovare un rimedio che dia sollievo e che sia efficace a prevenire complicazioni future.

Anche dei sintomi, inizialmente non percepiti come un problema, potrebbero diventare più seri col passare del tempo, minando le proprie abitudini quotidiane e lo stile di vita.
È sempre bene, dunque, non sottovalutare mai i disturbi legati alla menopausa, informarsi e parlarne con il proprio ginecologo, che senz’altro saprà individuare a consigliare le migliori soluzioni possibili.